Grazie di esserti iscritto alla newsletter di Xing. Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato. Thanks for joining the Xing newsletter. You’ll receive an email notification.

Versione

Animal Jokes (For Animals)

 Krõõt Juurak, Alex Bailey

 
 

Animal Jokes (For Animals), performance di Krõõt Juurak e Alex Bailey, è il risultato di una ricerca sullo humor degli animali, di quelli domestici in particolare. Se l'antropologo Lévi-Strauss in Totemism (1962) conclude dicendo che “fa bene pensare con gli animali”, Krõõt Juurak suggerisce con questo lavoro che fa bene anche ridere con loro. La performance è stata ideata per un pubblico sia umano che non-umano, sebbene il riso non sia garantito ai primi. L’azione di Juurak e Bailey fa parte del progetto a lungo termine Autodomestication, che affronta il tema del lavoro immateriale attraverso le specie; presentato sul nascere a Bologna a F.I.S.Co.10, è l’avvio di Animal Show una nuova creazione che debutterà al WUK di Vienna nel 2015.

coproduzione Wiener Tanz, Musikbewegung, WUK performing arts
col sostegno di Magistratsabteilung Wien MA 7 
 
Krõõt Juurak and Alex Bailey demonstrate the results of their research project on the subject of animal humor, focusing in particular on the humor of house pets. Anthropologist Lévi-Strauss stated famously in his Totemism (1962) that "animals are good to think with”. Maybe they are also good to laugh with. Animal Jokes (For Animals) can be viewed by human and non-human audiences alike, although laughter cannot be guaranteed for humans. This performance stems from the long-term research project Autodomestication (presented in Bologna at F.I.S.Co.10) about immaterial labour across species and is an abbreviated version of the project Animal Show, which will premiere in Vienna at WUK in 2015.
 
co-production of Wiener Tanz und Musikbewegung with WUK performing arts
with the kind support of the Magistratsabteilung Wien MA 7