Grazie di esserti iscritto alla newsletter di Xing. Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato. Thanks for joining the Xing newsletter. You’ll receive an email notification.

Versione

La pietà

 Rodrigo Garcia

 
 

La Pietà di Michelangelo esce sulla strada per prendere nelle sue braccia dei Cristi ben più importanti di Dio: un operaio, una donna ricca, uno studente, un mediatore… Come in tutte le mie opere, i corpi sono il tema centrale. Dei corpi che la maggior parte del tempo sono impastati di problemi, e non ciò che si vede nelle pubblicità alla televisione o su Vogue. Come in tutte le mie opere non c'è ombra di pudore né tregua per la timidezza. Poiché vivere timidamente è la vigliaccheria che si aspettano da noi i governi che eleggiamo, la nostra croce.

La pietà (2002) (8')
regia e testo Rodrigo Garcia
con la collaborazione di Maria Zaragoza
montaggio Xavier Marquerie
produzione La carniceria teatro
per Jardinerìa Humana, spettacolo prodotto da Théâtre National de Bretagne RennesThéâtre de  Ville Paris, Festival d'Automne Paris, Le Cargo Maison de la Culture de Grenoble, TNT Théâtre National de Toulouse Midi Pyrénées