Grazie di esserti iscritto alla newsletter di Xing. Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato. Thanks for joining the Xing newsletter. You’ll receive an email notification.

Versione

Musica per un giorno (Anno 7°)

 Canedicoda, Roberta Mosca

 
 

Musica per un giorno è un appuntamento performativo della durata continuativa di 24 ore. Si svolge una volta l’anno e avrà un ciclo complessivo di 24 anni. Come un modulo potenziato nella sua moltiplicazione, ventiquattro per ventiquattro, questa aritmetica esistenziale nasce dall’incontro tra Canedicoda e Roberta Mosca, e mette in atto una riflessione che prende spunto da Musica per un giorno registrata in un mese, un disco di improvvisazione e field recordings della durata di 24 ore realizzato dallo stesso Canedicoda sotto l'alias Ottaven, prodotto dalla label Second Sleep con un box di 24 cassette da 60 minuti l’una.
Musica per un giorno vuole offrire la possibilità di abitare fisicamente e mentalmente un arco di tempo di 24 ore come uno spazio unico. Né un concerto né una performance di danza: piuttosto un’occasione esplorativa e profondamente immersiva, alla ricerca di stati, condizioni, limiti ed opportunità percettive, con la volontà di creare uno spazio-tempo nuovo, scomodo o spiazzante e contemporaneamente riconoscibile, confortevole o familiare. La fruizione dell’azione diventa molto distesa, i tempi sono dilatati. La parola in qualche modo vietata cede il posto alla nostra voce interiore, all’osservazione, al respiro, all’attenzione per il sé.

Musica per un giorno ha avuto luogo per la prima volta nel 2016 a Milano nello spazio O’; nel 2017 la performance è stata ospitata a Bologna a Raum, lo spazio di Xing; nel 2018 a Bolzano a Museion in occasione del festival Bolzano Danza; nel 2019 a Roma al Palazzo delle Esposizioni per la rassegna BUFFALO. Dopo la presentazione in molteplici contesti urbani, nel 2020 sceglie di manifestarsi nel punto di confluenza tra due torrenti, a Villa Cervo a Rosazza, luogo che dialoga con il contesto naturale aprendosi nel paesaggio montano, tra acque, boschi e rocce; nel 2021 si è propagata in una cappella rurale, la Chiesa Santa Maria di Vereto a Patù, tra i paesaggi di pietra della campagna leccese, su invito di studioconcreto; nel 2022 si tiene negli spazi di CANGO Cantieri Goldonetta a Firenze, ospite del Centro di Produzione della Danza Virgilio Sieni, Toast Project Space e Xing.

Musica per un giorno è anche una pubblicazione in edizione limitata che ogni anno viene ristampata e si arricchisce di nuovi contenuti sul progetto.
 

Musica per un giorno (Anno 7°)
28>29 dicembre 2022
CANGO Cantieri Goldonetta - Firenze
spazio visivo Canedicoda
spazio mobile Roberta Mosca
spazio sonoro Ottaven
progetto realizzato col supporto Xing
presentato dal Centro di Produzione della Danza Virgilio Sieni, Toast Project Space e Xing