Grazie di esserti iscritto alla newsletter di Xing. Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato. Thanks for joining the Xing newsletter. You’ll receive an email notification.

Versione

Very cheap non-human animal imitations

un disco di Luciano Maggiore - record launch

17/6/2022 - 17/6/2022

Xing presenta il nuovo LP Very cheap non-human animal imitations di Luciano Maggiore, quinta uscita della collana XONG – dischi d’artista.

Venerdi 17 giugno 2022 alle 20 Raum, in via Ca’ Selvatica 4/d a Bologna, ospita la presentazione in anteprima del LP con un’azione dell'artista.

L’uscita è su vinile bianco, in edizione limitata e numerata (150 copie), a cui si affiancano le collector’s editions che sono accompagnate ciascuna da un disegno originale dell’artista in forma di ricalco di animali su fogli di carta carbone nera.

Very cheap non-human animal imitations fa amichevolmente il verso alle meravigliose presentazioni di canti di uccelli e altri protagonisti del mondo animale pubblicate dall’ornitologo ed editore Jean-Claude Roche negli anni ‘80. "Le registrazioni sono state collezionate nel 2021 sul divano di casa, usando un vecchio registratore a cassetta. Senza tentare di affinare una tecnica vocale, mi sono fidato della prima impressione e della vicinanza timbrica che ho creduto di avere in comune con alcuni degli animali-non-umani che ho imitato. Spero che presto, muovendosi il mondo in una direzione anti-specista, l’ingenuità di questo lavoro possa diventare un oltraggioso omaggio ad un presente diverso."

Xong è il nome della collana di dischi d'artista, prodotta da Xing, di personalità - italiane e non – legate al variegato mondo della performatività. La collana esplora e traccia una geografia di artisti che intendono il campo sonico come una delle piattaforme in cui espandere i loro mondi e la loro immaginazione. "Lo spazio del disco" è la scena su cui focalizzare e amplificare la propria poetica come fenomeno sonico e fisico, lo spazio da performare. Gli artisti che Xing ha coinvolto in questo progetto praticano di fatto e da sempre la transmedialità. Xong è un progetto unico nel suo genere che disegna nuovi contorni per produrre una diversa comprensione del performativo, delle live arts, e del loro potenziale. Ogni disco è in edizione numerata. Il vinile accoglie la solidificazione del gesto. Nell'insieme colleziona una serie di creazioni originali che costituiscono una rassegna a lungo termine. Onda su onda, Xong è una collana di “Musica-Non-Musica” per attualizzare l’immaginazione.

***
 

Ascolta estratti / Listen to excerpts  Very cheap non-human animal imitations

 

Acquista / Buy:

 

° Soundohm  (international mail order)
standard edition  ( E 23,00)
 
° Flash Art  (only collector's editions)  
 

 

Xong contattI:

xong@xing.it

xing.it  soundcloud.com/xing-records

 

 

***
 

Xing presents the artist record Very cheap non-human animal imitations by Luciano Maggiore, fifth release in the XONG series.

Friday 17 June 2022 at 8 pm Raum, Xing’s headquarter in via Ca’ Selvatica 4/d Bologna, hosts the record launch with an action by the artist.

The white vinyl LP is in a numbered edition of 150 copies, including a collector's edition of 33 copies, each accompanied by an animal drawing traced on carbon paper. 

 

Very cheap non-human animal imitations amicably mimics the wonderful presentations of songs from birds and other protagonists of the animal world, made available by the ornithologist and publisher Jean-Claude Roche in the 1980s. “The recordings were made in 2021 on the sofa at home, with an old tape recorder. Without trying to refine a vocal technique, I relied on the perceived timbral closeness I had with some of the non-human animals that I imitated. I hope that soon, as the world moves in an anti-speciesist direction, the naïvety of this work will become an outrageous homage to a different present.”

 

Xong is the name of the new collection produced by Xing, a vinyl-only record label of works by both Italian and international personalities linked to the variegated worlds of live performativity. The collection explores a geography of artists who present this sonic field as a platform to expand their staged worlds. "The space of the record" is given focus and amplifies their poetics as both a sonic and physical phenomenon. Xong is a unique project that draws out divergent understandings of the performative and live arts, beyond genre and intersecting between different practices. Xong collects a series of original creations that constitute an expanded program. Each physical record is a numbered edition on white vinyl hosting the solidification of the gesture. A wave upon wave, a series of "Music-Non-Music" to actualize both the artists and listeners imagination.