Grazie di esserti iscritto alla newsletter di Xing. Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato. Thanks for joining the Xing newsletter. You’ll receive an email notification.

Versione

Cosa succede in periferia?/Il giovane rottame/Morte del movimento

live cinema di Andrea Granchi

2/12/2018 - 2/12/2018
Raum Bologna

In occasione della XI edizione di Archivio Aperto, all'interno di un focus sul cinema sperimentale nel '68, Raum ospita due eventi dedicati all'expanded cinema italiano con la presentazione di rari super 8 e 16 mm di Gianni Castagnoli (1 dicembre) e di Andrea Granchi (2 dicembre). Due personalità che mostrano il 'cinema' italiano nella sua visionaria e unica varietà di approcci alle immagini in movimento. Questa uscita dagli archivi è un momento per portare alla luce nuove scoperte incredibilmente attuali riguardo il nostro immaginario tecnologico ed inconscio ottico.

Domenica 2 dicembre alle 21.00 Xing e Home Movies/Archivio Aperto presentano a Raum i film in Super8 del pittore e film-maker fiorentino Andrea Granchi: Cosa succede in periferia? (1971) e Il giovane rottame (1972). I due film d’artista, tra i più noti dell’autore, sono stati recentemente oggetto di un intervento di ripristino  funzionale e restauro tecnico da parte di Home Movies e vengono presentati al pubblico nella nuova versione restaurata. In particolare è stato ricostruito, con materiali sonori originali, l’incipit del film “Il giovane rottame” consistente in una improvvisazione sonora introduttiva realizzata dallo stesso Granchi, assieme all’amico artista Renato Ranaldi, sopra un testo musicale del musicista barocco bolognese Giuseppe Torelli. La parte iniziale dell’improvvisazione era andata perduta durante una proiezione del film negli anni ’70. A Raum sarà presente l'artista che, a conclusione dell’incontro, proietterà con l’utilizzo di un proiettore cinematografico 16mm, il film Morte del movimento (16mm, colore, 6’, 1974), un lavoro sull’attenzione dello spettatore che prevede un sonoro improvvisato direttamente dal pubblico presente sui movimenti imprevedibili dell’immagine.

Home Movies, organizzazione basata a Bologna, fondatrice dell’Archivio Nazionale del Film di Famiglia, oltre alle attività di raccolta, conservazione, restauro, ricerca e valorizzazione del cinema di famiglia, dal 2002 promuove e cura la realizzazione di numerose installazioni video e antologie a partire dalle proprie collezioni e in collaborazione con alcuni musicisti. La XI edizione di Archivio Aperto si svolge a Bologna dal 26 ottobre al 3 dicembre 2018, con appuntamenti periodici nell'arco di tre mesi.

******

On the occasion of the 11th edition of Archivio Aperto, within a focus on experimental cinema in '68, Raum hosts two events dedicated to expanded Italian cinema with the presentation of rare super8 and 16 mm by Gianni Castagnoli (1 December) and Andrea Granchi (2 December). Two personalities -the one conceptual and the other ironic and baroque- which show the Italian 'cinema' in its visionary and unique variety of approaches to moving images. This exit from the archives brings to light incredibly current new discoveries about our technological imaginary and optic unconscious.

On sunday 2 december at 9pm Xing and Home Movies present at Raum the Super8 films by the Florentine painter and film-maker Andrea Granchi: Cosa succede in periferia? (What happens in the suburbs?) (1971), and Il giovane rottame (The Young Wreckage) (1972), and the 16mm short film Morte del movimento (Death of the movement) (1974) performed live by the artist himself and by the audience, as a
 re-enactment of his performed screenings in the avant-garde Florence of 1968.

The Italy’s Amateur Film Archive, was born in Bologna to preserve and harness the amateur and family film, a still hidden and inaccessible audiovisual heritage. The Archive, founded and managed by Home Movies since 2002, promotes and organizes the study, storage and enhancement of amateur and family film, and curates events promoting its archive in collaboration with musicians. The XI edition of Archivio Aperto takes place in Bologna from October 26th  to December 3rd, 2018.