Grazie di esserti iscritto alla newsletter di Xing. Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato. Thanks for joining the Xing newsletter. You’ll receive an email notification.

Versione

Eyepocalypse 03

La disintegrazione dello spettacolo

14/3/2003 - 14/3/2003
Raum Bologna

Con questo evento speciale, appositamente ideato da Emiliano Montanari e Enrico Ghezzi, si apre la attività di programmazione di RAUM, la nuova sede di Xing, Pierrot Lunaire e h-amb a Bologna.

Si tratta di qualche cosa in più che una sede operativa e abbiamo deciso di dargli un nome, Raum (stanza, ma anche spazio): titolo di un progetto che vogliamo concretizzare a Bologna. Durante l'arco dell'anno organizziamo delle attività che rappresentano una buona premessa per capire meglio di cosa ci occupiamo. Si tratta di 3 festival, Netmage, F.I.S.Co. e Angelica, dedicati rispettivamente a tre ambiti di ricerca: quello dell'Immagine Elettronica, quello delle Performing Arts, quello della Musica Contemporanea. Molte cose vorremmo fare oltre a quello che già presentiamo nei tre festival; cose che incontriamo lungo l'arco del nostro lavoro e che nei festival non trovano, per ovvie ragioni, spazio. Raum parte pertanto dalle ricerche incrociate in quelle occasioni per crearne delle nuove. Luogo di verifica, a largo raggio, sulle forme di espressione della cultura contemporanea, con l'ambizione di mantenere uno scambio interdisciplinare e la cura costante di garantirsi uno sguardo aggiornato su ciò che viene prodotto a Bologna, in Italia e all'estero. Si tratta per certi aspetti di un grande lusso, questo, che contiamo di condividere con chi, a Bologna ed in Italia, ama rischiare seguendo gli esiti imprevedibili della ricerca. Lusso e rischio, giocato da privati in uno spazio che vogliamo pubblico, a partire da necessità forse condivise con chi già ci conosce o con chi ci incrocia solo oggi.