Grazie di esserti iscritto alla newsletter di Xing. Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato. Thanks for joining the Xing newsletter. You’ll receive an email notification.

Versione

Codice Ivan

 
 

Codice Ivan è un progetto di ricerca performativa nato nel 2008 dall'incontro tra Anna Destefanis, Benno Steinegger e Leonardo Mazzi. Le provenienze eterogenee dei componenti, orientano l'attenzione del gruppo in una direzione inevitabilmente multidisciplinare. Nel 2009 Codice Ivan produce lo spettacolo Pink, Me & The Roses, con cui vince il Premio Scenario. Segue nel 2010 GMGS_What the Hell is Happiness. Nel 2011 con il progetto SCORE la compagnia vince il TransartPrize. A seguito del progetto l’opera multimediale SCORE//Please try the impossible entra a far parte della collezione di Museion (Bolzano). Nel 2012-2013 l’indagine della felicità portata avanti con GMGS diventa un progetto di arte pubblica: The City of Happiness. Nel 2012 Codice Ivan finalizza il progetto Tank Tankprogetto per una azione urbana collettiva, intorno alle tematiche della rivolta. Nel 2013 presenta MUORI / liberamente ispirato al Requiem di Mozart. Dal 2015 la struttura del gruppo ha preso una forma fluida, in cui il collettivo si apre continuamente a nuove autonomie e autorialità: i componenti lavorano a progetti sia singoli che collettivi, portando comunque avanti una linea di ricerca comune e condivisa. Sono frutto di questo nuovo percorso la performance The Casting, il progetto video in bilico tra docu-film e video-arte ispirato a Petrolio di P.P.Pasolini e il progetto Esperimenti per un Requiem.

www.codiceivan.com

Codice Ivan is a performative research group born in 2008 in Florence from the encounter of Anna Destefanis, Benno Steinegger and Leonardo Mazzi. The heterogeneous background of the three founders, inevitably directs the attention of the group towards a multidisciplinary approach.