Grazie di esserti iscritto alla newsletter di Xing. Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato. Thanks for joining the Xing newsletter. You’ll receive an email notification.

Versione

Mario de Vega

 
 

Errori e problemi tecnici sono spesso il punto di partenza del lavoro di Mario de Vega che si dirama in una molteplicità di mezzi fra interventi site-specific, azioni, fotografia, video, scultura e installazioni sonore. Come improvvisatore, sonda i territori della fragilità e dell’indeterminazione utilizzando, in varie combinazioni, un vasto campionario di oggetti customizzati, circuiti elettrici analogici e modificati, giradischi e interfacce elettroniche. Ha collaborato, fra gli altri, con Hans Tammen & Joker Nies (Die Schrauber), Satoshi Takeishi, Kanta Horio, German Bringas, Shelley Hirsch, John Zorn & William Winant (Cobra), Juan Pablo Villa, Alexander Bruck, Andrea Parkins, Burkhard Stangl, Angelica Castelo, Jake Elliot, Chris Cogburn, Ezequiel Netri e Rogelio Sosa. Ha performato dal vivo ed esposto in varie piattaforme, tra cui festival, gallerie e musei in Europa, Messico, Stati Uniti, Canada, Russia, Africa, Corea e Giappone.

www.mariodevega.info

In his work Mario de Vega explores the value of dislocated information, ambiguity and in-determination through site-specific interventions, actions, sound-oriented projects, design, sculpture and objects. He lives and works in Berlin and Mexico City.