Grazie di esserti iscritto alla newsletter di Xing. Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato. Thanks for joining the Xing newsletter. You’ll receive an email notification.

Versione

William Basinski

 
 

William Basinski, musicista, compositore e autore, lavora da oltre vent'anni nella scena dei media sperimentali a New York. Diplomato in clarinetto, ha studiato sassofono e composizione alla North Texas State University. Nel 1978, ispirato da compositori minimalisti come Steve Reich e Brian Eno, ha cominciato a sviluppare un proprio stile usando loop di nastro magnetico e vecchi registratori a bobina. Il suo suono meditativo e melanconico nasce da brevi melodie in loop suonate l'una sull'altra. Nel 1982 inizia a sperimentare lavorando con onde radio e campionamenti di piccole melodie, registrando su nastri megnetici di varia lunghezza e mixando le fonti a velocità differenziate in tempo reale. Il culmine di questa ricerca si avrà con The River (1983, poi pubblicato nel 2002 da Raster-Noton). I suoi nuovi e più recenti lavori, i Disintegration Loops, vengono composti a partire dall'agosto 2001. Archiviando e digitalizzando vecchi loop, Basinski assiste alla progressiva disintegrazione durante il processo di registrazione di un gruppo di vecchi nastri contenenti registrazioni "bucoliche"… I sei brani nati da questa esperienza sono racchiusi in 4 cd usciti per la sua etichetta 2062. Un film dello stesso Basinski, ispirato dai Disintegration Loops ha avuto la sua prima mondiale nel 2002 al Rotterdam International Film Festival. Oltre alla sua attività di musicista/compositore Willam Basinski è responsabile di un programma radio sperimentale su wsp1.org, e cura, insieme a James Elaine, la galleria d'arte contemporanea 2062 a New York.

www.mmlxii.com

William Basinski is a classically trained musician and composer from USA, who has been working in experimental media for over 30 years in NYC and most recently, California. Employing obsolete technology and analogue tape loops, his haunting and melancholy soundscapes explore the temporal nature of life and resound with the reverberations of memory and the mystery of time. His epic 4-disc masterwork The Disintegration Loops received international critical acclaim. The Temporary Residence deluxe LP box-set reissue from 2012 was awarded best re-issue of the year. Installations and films made in collaboration with artist-filmmaker James Elaine have been presented in festivals and museums internationally, and his concerts are presented to sold out crowds around the world. Most recently, Basinski was chosen by music director Antony Hegarty to create music for Robert Wilson's opera The Life and Death of Marina Abramovic. Orchestral transcriptions of The Disintegration Loops by Maxim Moston have been performed at The Metropolitan Museum of Art, Queen Elizabeth Hall and La Batie Festival in Geneva.