Grazie di esserti iscritto alla newsletter di Xing. Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato. Thanks for joining the Xing newsletter. You’ll receive an email notification.

Versione

Coldcut

 
 

Lo storico duo Jonathan Moore/Matt Black che ha dato vita a Coldcut ha creato, ormai nel 1990, l'etichetta discografica di musica elettronica britannica forse più rivoluzionaria delle realtà indipendenti mondiali, Ninja Tune. Funki Porcini, Herbaliser, Amon Tobin, Kid Koala, DJ Food, Cinematic Orchestra, Mr Scruff, Hexstatic e Coldcut stessi hanno scritto un nuovo vocabolario ritmico colto, definito come Adult Oriented Dance. Da un’iniziale proposta di esperimenti e variazioni sul breakbeat più spinto e sul turntablism più acrobatico, con il passare degli anni la ricerca di Ninja si è rivolta a forme più composite, jazz, break, funk, hip hop, musiche cinematiche. Ninja Tune, al suo decimo anno di esistenza, rappresenta un universo i cui animatori, seguendo un approccio Mixed media scivolano dalla teoria dell’arte elettronica agli show radiofonici, dalle indimenticabili serate di clubbing al pionierismo nell’area del VJ’IING, attraverso una proposizione via i propri software di musica generativa e prodotti multimediali di un’estetica del campionamento e del taglia e incolla (come del resto indica chiaramente il nome del team dei due fondatori). L’album del 1997 Let us play di Coldcut, cui era allegato gratuitamente un ricco Cd Rom contenente giochi interattivi, software, campioni audio, video, è un caposaldo della cultura audiovisiva contemporanea, rappresentando al tempo stesso una filosofia “free” e una inedita formula di marketing connotata dall’attenzione al marchio come al contenuto. L’album del 1999 Let us replay, contiene nell’ormai consueto allegato Cd Rom gratuito, il software Vjamm, oggi disponibile anche sul sito della Ninja. Coldcut collabora regolarmente con il duo Hexstatic, attivo del resto anche autonomamente. Robin Brunson e Stuart Warren-Hill (autore di gran parte dei clip video di Coldcut) di Hexstatic suonano letteralmente le immagini. Il loro lavoro, soli o in coppia con Coldcut, è più di una session di VJ’IING: frammenti di videoclip di tutto il mondo sono suonati, proiettati e remixati live in un ritmo veloce, furioso ed ipnotico che ridistribuisce sonorità e immagini in una composizione compiuta spesso prossima al breakbeat. Vere e proprie video jam session, le esibizioni live di Hexstatic si riconducono ad una galassia sperimentale in cui nulla è più inscindibile della coppia audio-visivo. Laddove le medesime traccie elettroniche sull’osilloscopio sono segnale sonoro e visivo al tempo stesso.

www.ninjatune.net

The duo comprises Matt Black & Jonathan More formed, Colcut, in London, England around 1986. During their career they have encompassed a wide range of styles from hip hop and rap to electronica and jazz-inflected sounds. They began working together in the mid-eighties on the (then) pirate radio station KissFM. Shortly thereafter they released their first single, "Say Kids, What Time Is It?", which marked the first stirrings of the UK's dance/cutup scene. Featuring a prominent Ofra Haza sample and a slew of other vocal cutups, it is now regarded as both a hip hop classic and a breakthrough in the remix field. Their first major hit as Coldcut was the house-inflected "People Hold On," featuring a then-unknown Lisa Stansfield. The single took the U.K. by a storm, and the subsequent album featured such luminaries as Junior Reid (on the single "Stop This Crazy Thing") and Queen Latifah.In 1991 they started their own record label, Ninja Tune, which continues to release groundbreaking and extremely diverse music by a small army of like-minded artists. In 1997 the duo unveiled their own real time video manipulation software, VJamm. Coldcut's current live and DJ sets rely on video as much as records, taking the concept of multimedia performance into largely uncharted territory. Conceptually, Coldcut owes as much to the ideas of beat writer and cut-up theorist William S. Burroughs, 1970s art / industrial group Throbbing Gristle, and the religious writings of J. R. "Bob" Dobbs as much as to Hip Hop originators like Grandmaster Flash or later innovators Double D and Steinski.