Grazie di esserti iscritto alla newsletter di Xing. Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato. Thanks for joining the Xing newsletter. You’ll receive an email notification.

Versione

chromo memory line, (august in Seoul)

 Margherita Morgantin

 
 

Chromo memory line, (august in Seoul) è una sequenza cromatica (in origine di diversi materiali: blu elettrico catarifrangente, beige e light brown fettuccia, orange fettuccia più sottile, nero dal satellite, b/n fotografia).
Sviluppata a Seoul parallelamente per/e osservando Line rangers, il lavoro coreano di Michele di Stefano. E' una linea temporale che dal presente va verso la memoria storica con un contro-movimento continuo che la tiene sempre nel presente. Dal blu-led elettrico della tecnologia contemporanea e della meteorologia artificiale, passando attraverso sfumature neutre di beige (the ballèt), a un fluo orange 80's safety rules, a un nero senza luci della Corea del nord vista dai satelliti, al bianco e nero di una danza tradizionale, una memoria geometrica di movimento; linea da abitare con gradi metaforici a scelta.