Grazie di esserti iscritto alla newsletter di Xing. Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato. Thanks for joining the Xing newsletter. You’ll receive an email notification.

Versione

Nervous Magic Lantern

 Aki Onda, Ken Jacobs

 
 

Nervous Magic Lantern è il titolo dello storico happening multimediale, presentato per la prima volta in Italia, del pioniere del cinema sperimentale Ken Jacobs con l'intervento sonoro dal vivo di uno dei protagonisti dalla musica d'avanguardia newyorkese, Aki OndaNervous Magic Lantern è il dispiegamento davanti ai nostri occhi di un film inusitato, privo di attori, senza una trama e paradossalmente senza un supporto materiale ( pellicola video). Utilizzando tecniche pre-cinematografiche, Ken Jacobs crea una grande illusione, un mondo di sogno in cui lo  spettatore si immerge come in un paesaggio alieno formato da ossidiane e invetriature vulcaniche, crateri e gole ghiacciate. Un insieme che regala un'esperienza visiva tridimensionale e allucinatoria, nella quale prendono vita fenomeni impossibili e luoghi inesistenti tra lo schermo e gli occhi dello spettatore, nell'impalpabile dimensione creata dalla proiezioneNervous Magic Lantern è un'iniezione nello spazio percettivo reale di un balletto di forme astratte.

proiezione live Ken & Flo Jacobs
suono live Aki Onda

Nervous Magic Lantern is a multimedia happening that gathers, for the first time in Italy, pioneering experimental filmmaker Ken Jacobs and avant-garde luminary sound artist Aki OndaNervous Magic Lantern, a film projector Jacobs made himself, unravels an unexpected film before our eyes, without actors, without a plot, without celluloid or video. Through pre-cinematographic techniques, an illusory dream world is created, where the spectator is immersed in alienating, rotating landscapes, resembling volcanic glass, desolate craters or glacial gorges. The result is a hallucinatory three-dimensional watching experience, in which impossible phenomena and non-existing locations come to life in the projected dimension between the screen and the gaze of the spectator, like an innuendo of abstract shapes.

live projection Ken & Flo Jacobs
live music Aki Onda