Grazie di esserti iscritto alla newsletter di Xing. Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato. Thanks for joining the Xing newsletter. You’ll receive an email notification.

Versione

Chateaux of France #5

 Jennifer Lacey, Nadia Lauro

 
 

Châteaux of France è un progetto che oscilla tra rapporto fotografico con l'immagine e fascino per una lentezza estrema, tra noia e compiacimento per il lusso. Nato  come prolungamento dell'esplorazione degli stati corporali di $Shot, performance concepita a partire da video gay pornografici, manga giapponesi e testi critici sull'arte minimale, si distacca dalla coreografia iniziale per portare i corpi delle performer in castelli, giardini, piscine, biblioteche, aereoporti, campi sportivi. L'improbabilità di questi corpi enigmatici, presentati in spazi monumentali svuotati dai loro abitanti, crea una piacevole confusione. Parallelamente a  questi strani turisti, lo spettatore entra in un ambiente di immagini che lo invita a rilassarsi e fare attenzione al proprio corpo. Lo spettatore è anche un corpo, non solo un paio di occhi. Nella video-installazione coesistono più luoghi, in una ricercata confusione tra immagine in movimento, accresciuta dalla manipolazione della grana e velocità. Châteaux of France è un esperimento sulla percezione delle immagini. Sonda quello strano terreno in cui ciò che potrebbe sembrare voyerismo o fascinazione si smussa in uno spazio di meditazione e contemplazione. L'installazione è stata presentata alla Biennale de Lyon, Open The Curtain , Kunsthale Kiehl, Montpellier Danse e The Kitchen  New York.

Chateaux of France #5  
un progetto di Jennifer Lacey e Nadia Lauro
con la participazione di Erin Cornell, Jennifer Lacey, Barbara Manzetti e Julie Nioche
2002- 2004  90'