Grazie di esserti iscritto alla newsletter di Xing. Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato. Thanks for joining the Xing newsletter. You’ll receive an email notification.

Versione

Director’s cut

 Rechenzentrum

 
 

Il dvd Director’s cut, pubblicato di recente da Mille Plateaux, testimonia un caso per ora unico di integrazione suoni/immagini in movimento in un prodotto discografico: si tratta di una selezione di video che accompagnano in synch le tracce audio e che sono fruibili una dopo l’altra come a costituire un unico estesissimo film sperimentale.
Vi si alterna la tradizione del found footage, quella dell’astrattismo, fra frame dipinto a mano, immaginario cinetico rètro e suggestioni liriche super8.

The DVD Director’s cut, having recently been released on Mille Plateaux, is a testimony to a for now unique example of the integration of sounds and images in movement in a discographic product. It is a video selection with synchronized audio tracks which are used one after the other, constituting a very long, unique experimental film.
Here the tradition of found footage alternates, between abstractism, among frames painted by hand, kinetic retro imaginary and lyrically suggestive super8.