Grazie di esserti iscritto alla newsletter di Xing. Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato. Thanks for joining the Xing newsletter. You’ll receive an email notification.

Versione

Simphonie pour imprimants matricielles

 [The User]

 
 

Simphonie pour imprimants matricielles è un’opera che parte da una archeo-tecnologia da ufficio: le stampanti ad aghi; anche in questo caso trasformate in strumenti di una strabiliante performance musicale. [The User] impongono ai rumori prodotti dalle stampanti un nuovo ordine, secondo una struttura musicale.
Il live è condotto dai due artisti attraverso dodici computer in rete diretti a loro volta da un ulteriore pc/direttore d’orchestra: ne scaturisce una partitura ritmica di sonorità analogiche, prossime agli esperimenti più riusciti di techno concreta e minimale.
L’esecuzione è stata pubblicata in cd da Staalplat e Asphodel nel 2002. 
Il live di [The User] è presentato in anteprima nazionale a Netmage 04.


Simphonie pour imprimants matricielles takes its starting point from a piece of archeological office equipment, the needle printer.  For this event it has been transformed into musical instruments for an astonishing performance. [The User] imposes a new order to the noises produced by the printer,
according to a musical structure.

The two artists’ live performance is being made, using a net of 12 computers, directed in turn by a further PC, acting as the orchestra conductor. From this comes a rhythmical score of analogical sound, which comes close to the most successful experiments of concrete and minimal techno.

The performance was released on CD by Staalplat and Asphodel in 2002.
The live performance of [The User] is being presented for the first time nationally at Netmage 04.