Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato.

Nome
Cognome
E-Mail
Versione
 

Marcelo Evelin

 
 

Marcelo Evelin, coreografo, ricercatore e performer nato a Piauí in Brasile, vive e lavora tra Amsterdam e Teresina. Trasferitosi nel 1986 in Europa, ha lavorato nell’ambito della danza, collaborando a progetti con artisti di diverse provenienze disciplinari, dal teatro fisico alla musica, dal video alle installazioni, all'occupazione di spazi specifici. È creatore indipendente e come tale ha fondato nel 1995 la compagnia Demolition Incorporada, che tuttora dirige. Insegna alla Mime School di Amsterdam accompagnando gli studenti nei processi creativi. Conduce workshop e progetti collaborativi in diversi paesi in Europa, Stati Uniti, Africa, Giappone, Sud America. Dal 2006 torna ad operare nel suo paese d’origine, il Brasile, dove sino al 2013 ha ricoperto il ruolo di manager e curatore del Núcleo do Dirceu, piattaforma di ricerca e sviluppo per le Performing Arts Contemporanee, animato da un collettivo di artisti indipendenti di Teresina, capoluogo del distretto omonimo nel Plauì. Nel 2016 sempre a Teresina ha aperto insieme a Regina Veloso CAMPO, un nuovo spazio per pensare, praticare e diffondere l'arte ed altre discipline connesse, dove è insediato lo studio di Demolition Incorporada, la sua compagnia storica. Le creazioni Matadouro (2010) e Suddenly everything is black with people (2012) sono state presentate in più di 18 paesi, continuando a circolare. Batucada (2014) è un progetto corale che ha visto la partecipazione di oltre 300 artisti di diverse nazionalità, che continua tuttora a svilupparsi e diffondersi in diversi contesti e paesi. Sick Dance (2018), creazione di gruppo ispirata all'universo del padre del butoh Tatsumi Hijikata e The Invention of Evilness (2019) sono le sue produzioni più recenti.

demolitionincorporada.com

Marcelo Evelin born in Piauí (Brazil), is choreographer, researcher and performer. He lives and works between Amsterdam and Teresina. Based in Europe since 1986, he works in the dance field and collaborated with artists on various project from physical theater to music, video, installation and occupation of specific spaces. He is an independent creator with his company Demolition Incorporada, established in 1995, and teaches at the Mime School of Amsterdam, where he also guides students in creative processes. He directs workshops and collaborative projects in several countries in Europe, USA, Africa, Japan, South America and Brazil, where he returned in 2006, and since then he has also been acting as manager and curator, having deployed in Teresina, Núcleo do Dirceu, an independent artist collective and research and development platform for Contemporary Performing Arts (2006-2013). In 2016 he opened in Teresina, along with the cultural manager Regina Veloso, CAMPO, a new space for thinking, practicing and disseminating art and related disciplines, which is also the studio Demolition Incorporada. His performances Matadouro (2010) and Suddenly everything is black with people (2012) were presented in more than 18 countries, and are still on tour. With the participation of more than 300 performers of different nationalities, the performative event Batucada (2014) continues in diffusion. Sick Dance (2018), his latest creation, is inspired by the universe of butoh master Tatsumi Hijikata. The Invention of Evilness (2019) is its most recent creation.