Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato.

Nome
Cognome
E-Mail
Versione
 

Netmage

 
 

Netmage International Live Media Festival è un appuntamento internazionale dedicato agli incroci fra arti elettroniche, visive, musicali e performative. Netmage, ideato e realizzato da Xing, presenta ogni anno un ricco programma di produzioni e progetti offrendo un variegato scenario sulla ricerca audiovisuale contemporanea. Il festival ha l’ambizione di garantire, grazie a un'impostazione aperta e cangiante, un anteprima sull’evolversi di un insieme multidisciplinare che incrocia le diverse ricerche provenienti dal mondo dell’arte, del design, del cinema, della musica e della performance contemporanei. L’immagine elettronica, al di fuori dei contesti specifici di produzione, è pensata da Netmage come un terreno di confronto fra i diversi potenziali della produzione culturale contemporanea. Sede del festival sono gli spazi di Palazzo Re Enzo, un insieme di ambienti in grado di ospitare diversi dispositivi e pratiche di live-media: concerti e azioni performative, ambienti sonori e visivi, live-cinema. Netmage presenta artisti e gruppi, selezionati a partire da una ampia rete di contatti e di collaboratori e tramite la diffusione di un bando internazionale - il Live Media Floor - che consente al festival di cogliere le metereologie più impalpabili dalle diverse aree del pianeta. Parallelamente, Netmage affida commissioni, privilegiando in particolare artisti italiani, presentate in prima assoluta.

Netmage is an international festival dedicated to live media. It is curated by Xing and produced annually, in the city of Bologna, as a multidisciplinary program of works and new commissions, focusing on emergent and underground scenes of contemporary audiovisual research. The festival is structured according to a thematic sense, connected to imaginaries and conjured up worlds. It is a journey, that has been going on for more than a decade. Each edition has, in its own way, represented a different experiment involving happenings, environments, audio and visual installations. In its ongoing investigation, Netmage presents some of the latest trends in live media, constantly exploring and questioning the emergent definitions of this concept. Therefore, the festival continuously gathers heterogenic practices that evoke a wide range of research explored by videomakers; electronic and non electronic musicians; filmmakers; visual artists, as well as photographers; vjs; sound artists; multimedia designers, etc. Furthermore, Netmage sustains works and projects of Italian artists through the commissioning of special projects.