Grazie di esserti iscritto alla newsletter di Xing. Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato. Thanks for joining the Xing newsletter. You’ll receive an email notification.

Versione

Map Me

una performance di Charlotte Vanden Eynde

6/11/2005 - 6/11/2005
Teatro DMS Bologna

Anche per la terza edizione di Gender Bender (dal 31 ottobre al 6 novembre 2005 a Bologna) Cassero, Gay Lesbian Center e Xing collaborano alla presentazione di un evento performativo particolarmente vicino alle tematiche del festival: la performance Map Me della coreografa e performer belga Charlotte Vanden Eynde.

Gender Bender, festival internazionale, presenta i nuovi immaginari, prodotti dalla cultura contemporanea,legati alle rappresentazioni del corpo, delle identità di genere e di orientamento sessuale. In un’epoca in cui l’unica cosa certa è il continuo mutamento e la complessità, Gender Bender realizza percorsi di senso tra fenomeni culturali e comunicativi apparentemente contraddittori. Il festival seleziona dal panorama internazionale gli esempi proposti da registi, artisti visivi, scrittori, performer ma anche dall’industria musicale e dell’intrattenimento, su come sia possibile andare, in maniera creativa, oltre le norme e gli stereotipi del maschile e del femminile. Articolato lungo percorsi tematici specifici (dalla letteratura al cinema, dalle arti visive al teatro) e dislocato in varie sedi, Gender Bender anticipa le trasformazioni e le metamorfosi divenute parte integrante del nostro immaginario.